< blog

3 cose che devi sapere sull’Intelligenza Artificiale per l’automotive

L’Intelligenza Artificiale sta cambiando il mondo automotive

L’industria automobilistica è il candidato ideale per l’Intelligenza Artificiale. Il motivo risiede nella enorme quantità di dati, della grande rilevanza della Customer Experience e per via della complessità dei sistemi di produzione e distribuzione.

 

Ecco le tre cose che devi sapere adesso:

1. L’intelligenza Artificiale sta già guidando vendite e assistenza

I chatbot stanno migliorando i siti dei rivenditori e dei produttori creando un’esperienza cliente più reattiva e riducendo il coinvolgimento umano nel processo iniziale di vendita e assistenza.

Un altro strumento di AI che lavora dietro le quinte è il riconoscimento delle richieste vocali. Le chiamate telefoniche in entrata nei concessionari sono tutt’oggi fondamentali per appuntamenti e vendite. La soluzione di analisi del linguaggio utilizza l’apprendimento automatico e il linguaggio naturale, non è una segreteria telefonica, non registra semplicemente ciò che un cliente sta dicendo durante una chiamata. È progettata per comprendere il contenuto di quella conversazione, l’intento del consumatore, captare le valutazioni sull’assistenza e la vendita.

 

Hai già visto quello che abbiamo fatto per un nostro cliente? Leggi l’intervista a Luca Crisà del Gruppo Trivellato.

 

Analizzando i volumi delle chiamate su vasta scala, i produttori e i concessionari stanno acquisendo dati approfonditi da BDC e script, mappando l’esperienza desiderata dal consumatore. I concessionari lungimiranti possono utilizzare tali dati per valutare quali strategie di vendita attuare quando vengono annunciati nuovi incentivi o valutare se gli obiettivi di vendita coincidono con l’esperienza desiderata dal cliente.

2. L’Intelligenza Artificiale migliorerà il targeting per il marketing

Un tempo i team di vendita erano considerati il ​​centro di profitto del concessionario. Oggi il marketing, nell’industria automobilistica e non solo, è chiamato a guidare la crescita. L’implementazione dell’intelligenza artificiale nel marketing garantisce più lead ad un costo minore.

 

L’analisi con l’Intelligenza Artificiale può aiutare gli esperti di marketing automobilistico a capire meglio dove si trova il loro target, dato che chi acquista automobili fa affidamento su ricerche, recensioni e opinioni da parte di amici, parenti e conoscenti su siti, forum e social media quando scelgono una marca e un modello.

 

È importante comprendere queste componenti digitali della Customer Journey e allo stesso tempo sviluppare una comprensione del modo in cui si ricollegano alle interazioni offline, come le telefonate. La comprensione delle richieste vocali sta iniziando a trasformare la conversazione con il cliente.

3. Chi acquista un’auto grazie all’Intelligenza Artificiale ci guadagna

Sta cominciando l’era dell’iperpersonalizzazione. Attraverso l’intelligenza artificiale, i team di vendita e di marketing sapranno cosa vogliono i prospect ancor prima di conoscerli di persona.

 

Proprio ora, qui in Esosphera, una nostra collega sta ricercando la sua nuova auto da acquistare. Sta interagendo con Google Assistant, facendo domande generali sui prodotti a cui è interessata per capire quale auto è adatta al suo stile di vita. Certo, la tecnologia ha ancora molta strada da fare. Interagire con Google Assistant, Siri o Amazon Alexa è divertente ma spesso si rivela inutile, ma questi assistenti virtuali hanno il potenziale per diventare gli agenti di vendita di maggior successo in qualsiasi settore.

 

Come? Sfruttando i dati della cronologia degli acquisti, la nostra attività online, i dispositivi connessi che utilizziamo e i punti di contatto di Internet of Things per ottenere una visione olistica di chi siamo come consumatori. L’Intelligenza Artificiale formulerà suggerimenti per le auto che che ci interessano e che soddisfano i nostri desideri, perché sapranno già cosa è importante per noi. L’Intelligenza Artificiale ti consentirà di offrire suggerimenti che spingeranno i consumatori all’acquisto più rapidamente.

In definitiva…

L’intelligenza artificiale aumenta, non elimina, la connessione umana. Ha molto da offrire all’industria dell’auto in termini di personalizzazione delle interazioni digitali tra concessionari, produttori e clienti, ma anche i dati più approfonditi non sostituiranno la connessione umana, che è fondamentale.